Tumore, dagli Usa il test per la diagnosi precoce

Le semplici analisi del sangue permetteranno di individuare i geni tumorali prima che la malattia possa diffondersi e mettere a rischio i pazienti.

La notizia viene dagli Stati Uniti dove i ricercatori del Taussig Cancer Center della Stanford University avrebbero scoperto il test del sangue per individuare dieci tipi di tumore prima di ammalarsi.

“Il test funziona rilevando piccoli frammenti di Dna rilasciati nel sangue dalla cellule cancerose” spiegano i ricercatori: “Diagnosticare la malattia  con questo test non solo eviterebbe esami bioptici invasivi, ma permetterebbe di essere più tempestivi per garantire ai pazienti una più alta possibilità di guarigione”

Ciò potrebbe essere disponibile in Italia entro i prossimi cinque anni.

L’esame è risultato attendibile sul 90% dei circa 1600 pazienti analizzati, di cui 749 sani e oltre 800 a cui da poco era stato diagnosticato un cancro.

Le rilevazioni più accurate sono state quelle del carcinoma alle ovaie e del pancreas, a seguire fegato e cistifellea per finire a cancro intestinale, ai polmoni, testa e collo, prostata e stomaco.

Questo sito utilizza cookie a scopi funzionali ed analitici. Possono essere presenti anche cookie di profilazione di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.