Ospedale del Mare: “Lavorare per il definitivo decollo del Pronto soccorso”

Dopo i numerosi annunci dei mesi scorsi, sembra arrivare a una svolta la questione legata al Pronto soccorso dell’Ospedale del Mare.

“È prioritario e fondamentale attuare il definitivo decollo dell’unità emergency di II livello”: è quanto si apprende dal provvedimento del 29 giugno scorso del manager dell’Asl Napoli 1, Mario Forlenza.

Per riuscire nell’arduo compito, l’azienda si affida al neo direttore sanitario, Giuseppe Russo, che prende il posto di Nunzio Quinto (ora al Loreto Mare), il quale collaborerà comunque con il proprio successore, fornendo informazioni sulle procedure avviate nel corso degli ultimi tempi presso la megastruttura sanitaria di Napoli Est.

Altro aspetto legato al definitivo decollo dell’Ospedale del Mare è il nodo assunzioni: al momento il personale conta circa 750 unità, a fronte delle 1400 da impiegare a pieno regime.

Tra queste, sono necessarie alcune decine di tsrm per garantire l’attività H24 dei servizi di Medicina Nucleare.

Questo sito utilizza cookie a scopi funzionali ed analitici. Possono essere presenti anche cookie di profilazione di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.