La legge sulla Medicina di genere: applicazioni e opportunità

Si terrà venerdì 15 giugno 2018 il convegno ‘La legge sulla Medicina di genere: applicazioni e opportunità’, un evento che può rappresentare un importante progresso in termini di divulgazione di questo nuovo orizzonte della medicina, da condurre al fianco  di quelli già compiuti in ambito legislativo.

L’appuntamento è fissato alle ore 10,00 presso la sala ‘Caduti di Nassiriya’ del Consiglio Regionale della Campania, ubicato al Centro direzionale di Napoli, isola F13.

L’obiettivo che si pone la Medicina di genere è quello di individuare ed analizzare i meccanismi mediante i quali le differenze di genere influenzano lo stato di salute, oltre che l'insorgenza e il decorso di numerose patologie e gli outcome delle terapie ad esse correlate.

Infatti, la sintomatologia e la progressione delle malattie, oltre che le risposte ai loro trattamenti, presentano una notevole differenziazione tra generi. É proprio quest'aspetto che  rende necessaria una maggiore  attenzione a questa tematica, elevando “la medicina di genere” a rango di nuova dimensione della scienza medica  in tutti i suoi campi.

L’evento, organizzato dalla sottocommissione ‘Salute di genere’ della Commissione regionale ‘Pari Opportunità’,sarà introdotto dalla senatrice Paola Boldrini.

A intervenire, tra gli altri, saranno l’on. Rosa D’Amelio, presidente del Consiglio Regionale della Campania, l’assessore regionale alle Pari Opportunità, Chiara Marciani e la dott.ssa Natalia Sanna, presidente della Commissione organizzatrice.

Le conclusioni dei lavori saranno affidate al governatore Vincenzo De Luca.

Questo sito utilizza cookie a scopi funzionali ed analitici. Possono essere presenti anche cookie di profilazione di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.